RSS

Gli “indemoniati” in Ghana

04 Feb

indemoniati_ghana

“Sono complici del diavolo”: pregiudizio e povertà nel 2013 uccidono ancora

Quanti ne uccidano ogni anno è impossibile sapere. Ma quel che è certo è che nei villaggi del Nord del Ghana ancora oggi, mentre il Paese è fra quelli che nel continente raccolgono maggiori successi sul fronte economico e della modernizzazione, centinaia di bambini vengono uccisi con il marchio di “indemoniati”.

E senza troppe difficoltà, secondo la testimonianza di uno dei reporter investigativi più agguerriti della tv in Africa, Anas Aremeyaw Anas, che non si mostra mai in video per potersi meglio infiltrare nei mondi che vuole indagare. In Ghana, per Al Jazeera, ha incontrato e ripreso uno stregone – concoction man, lo chiamano – che se la ride per la facilità con cui ha fatto bere a una bimba di 12 anni il veleno («spacciato per medicina contro la malaria») concordato con i suoi familiari.

Sì, perché la ragione profonda per cui la gente qui crede – o spesso finge di credere – nella possessione demoniaca sta nel fatto che si tratta di figli con deformazione o handicap, quindi di “ostacolo” alla famiglia. Molte ong operative nella zona hanno cercato di sradicare la “tradizione”, invano: «Quei piccoli nascono con la missione di far morire i familiari», spiega un capovillaggio. Appena il capofamiglia non trova lavoro, o qualcuno si ammala, ecco individuato il capro espiatorio, che viene fatto fuori con la complicità di tutti.

E allora, festeggiare il successo economico di un partner africano va bene. Ma nella lotta per i diritti umani, quella a cui Barack Obama ha chiamato tutto il mondo, la difesa di questi innocenti vittime dell’ignoranza, del pregiudizio e della povertà, nel 2013 dovrebbe essere un prerequisito.

Fonte: Corriere.it

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 4 febbraio 2013 in Uncategorized

 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: