RSS

Luci LED e fotovoltaico per illuminare l’Africa

24 Mar

Phillips-Solar-LED-LIghts-e1427108270272

La Philips ha sviluppato una nuova linea di luci Led associate a pannelli fotovoltaici per illuminare le parti del mondo che ancora non sono collegate alla rete elettrica. Il 2015 è l’Anno della Luce per lo Sviluppo Sostenibile e numerosi progetti stanno cercando di rispondere con le tecnologie rinnovabili al bisogno delle popolazioni in via di sviluppo di illuminare villaggi, strade e case facendo a meno delle lampade al cherosene, pericolose per la salute e causa di moltissime morti per incendi ed incidenti.

La sede di Nairobi del colosso dell’illuminazione ha sviluppato la linea ‘in Africa-for Africa’, per lavorare o studiare dopo il tramonto in modo 100% ecosostenibile.

“Oggi circa 560 milioni di africani vivono senza elettricità. Per queste persone, la parola sera significa buio o la luce tremolante di una candela o di una lampada a cherosene. Gli svantaggi del cherosene sono molti; per la sicurezza, i rischi per la salute e gli alti costi (circa 50 dollari all’anno). La luminosità di queste lanterne è molto bassa e non garantisce la visibilità necessaria per molte semplici attività pratiche. L’uso della luce del sole per l’illuminazione  può significare una vera differenza nella vita di queste persone.” Ha dichiarato  Mary Kuria, General Manager di Philips Lighting East Africa.

Philips LifeLight Home è un sistema di due lampadari ed una porta USB per ricaricare dispositivi mobili. Le due luci Led garantiscono 40 ore di illuminazione con un valore di luminosità di 150 lumen, 10 volte più alto delle comuni lampade a cherosene. In base alle condizioni meteorologiche e all’attività da svolgere è possibile scegliere tra tre intensità di luminosità per gestire al meglio l’energia rinnovabile accumulata. L’alimentazione off grid è garantita dal pannello fotovoltaico  da 4 W collegato alle graziose lampade ed il prezzo di un kit è di circa 98 dollari.

“L’illuminazione LED è un imperativo strategico per Philips, specialmente quest’anno che è stato proclamato dall’UNESCO “Anno Internazionale della Luce”. Oggi 1,3 miliardi di persone in tutto il mondo non hanno accesso all’elettricità ed alla luce quando il Sole tramonta, in questo momento è la tecnologia a supportarle.” Ha spiegato Harry Verhaar, Head of Government and Public Affairs allaPhilips Lighting.

 

Fonte: Rinnovabili.it

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 marzo 2015 in Uncategorized

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: